Francisco Goya: Il chitarrista cieco, una curiosità

Scritto da: -

L'opera Il chitarrista cieco di Francisco Goya nasconde un piccolo segreto. Eccolo

goya_cieco-suona-chitarra.jpg A proposito di Francisco Goya e di cartoni per arazzi. Forse non tutti sanno che nel 1778 Goya realizzò il suo più grande ed originale cartone per arazzi dal titolo Il chitarrista cieco (foto). L’opera è talmente complessa e ricca di personaggi che in un primo momento viene rifiutata dai tessitori che dovevano usarla come modello. Il dipinto rappresenta un mendicante cieco che, accompagnato dal suono della sua chitarra, canta davanti ad un pubblico di curiosi.

Perché è importante ricordarlo? Perché con questa opera Goya esprime per la prima volta il suo interesse per gli emarginati, i mendicanti e gli infermi, temi che spesso riprenderà in futuro e che ne caratterizzeranno tutta l’opera. Da questo momento l’arte di Goya comincia a divergere drasticamente da quella dei suoi contemporanei. I tratti ironici e grotteschi del musicista cieco, rendono infatti l’opera del tutto originale rispetto al panorama dell’epoca.

Vota l'articolo:
3.86 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Arteesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano