Italia-Spagna finale Euro 2012: Daverio "studio e sport si somigliano"

Scritto da: -

Philippe Daverio sorprende tutti: "lo sport come arte e cultura: hanno bisogno delle forche caudine". In attesa della finale di Euro 2012 Italia-Spagna ecco in cosa si somigliano e quale lezione possiamo trarre dai successi degli sportivi.

philippe-daverio-sport-come-cultura.jpg

«Lo sport ad alto livello competitivo ha un curioso rapporto con la formazione intellettuale e non affatto per quel vecchio detto latino della mens sana in corpore sano». Il critico d’arte e presentatore televisivo di apprezzatissimi trasmissioni di arte e cultura, Philippe Daverio, inaugura la sua nuova collaborazione con Il Giorno/Quotidiano Nazionale con un elogio allo sport e alla lezione che si può trarre da quello più vero, anche in prospettiva artistica e culturale.

«Nello sport si vince se si passa attraverso le lunghe forche caudine della formazione e soprattutto se attraverso quelle lunghe forche passano in tanti in modo che la selezione possa raccogliere i più abili e competitivi. - scrive Daverio - Al liceo e all’università la faccenda è identica: solo formando tanti si può avere la fortuna di selezionare le eccellenze che vanno poi a vincere, nella ricerca, nella creatività, nelle professioni.»

 

 

LINK ITALIA-SPAGNA:

Bilancio favorevole agli azzurri

Spagna a un passo dal mito.

 LINK ITALIA-GERMANIA:

Ecco il cinico bastardo che non ci crede

Anche il Papa è contento…

VIDEO: l’esultanza di Mario Balotelli

I tedeschi…ci fanno tenerezza

SMARTPHONE:

Le migliori app iPhone per seguire le partite.

Come seguire le partite con il vostro Windows Phone.

LINK EURO 2012 SU ARTE E SALUTE:

Italia-Spagna finale Euro 2012: la ricetta segreta? Pasta fredda a mezzanotte.

Italia-Spagna finale Euro 2012: Daverio “studio e sport si somigliano”.

Italia-Spagna finale Euro 2012: Castellacci, “esserci è un privilegio”.

Italia-Spagna finale Euro 2012: “Balotelli può far male”, parola di Bad boy.

Italia-Germania Euro 2012: poco riposo e infortuni i guai azzurri.

Euro 2012: abuso antidolorifici per un calciatore su due. Allarme Fifa.

 Euro 2012: paure Italia per Spagna-Croazia e biscotti “rubati” ai cavalli.

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 3 voti.