Cenerentola Una favola in diretta: anticipazioni seconda e ultima puntata

Scritto da: -

Ultimo appuntamento con la "Cenerentola" di Gioachino Rossini diretta da Carlo Verdone. Esclusivo evento live ideato e prodotto da Andrea Andermann per far conoscere il melodramma al pubblico televisivo di oggi.

CENERENTOLA_Lena Belkina, Cenerentola e Edgardo Rocha, il Principe Don Ramiro durante le prove__©Rada Film_Tullio De Orsola_2.jpg Se vi eravate già affezionati al melodramma in diretta tv dovrete farvene una ragione: la Cenerentola di Rossini andata ieri in mondovisione su Rai1 terminerà oggi, lunedì 4 giugno 2012 con il secondo e ultimo appuntamento sempre alle ore 20,30 sulla stessa rete. A consolazione c’è il lieto fine, immancabile in ogni favola che si rispetti, reso qui ancora più spettacolare e all’altezza di uno dei più grandi eventi live della stagione televisiva 2012. A dirigere le riprese direttamente da Torino ancora Carlo Verdone che chiuderà Cenerentola - Una favola in diretta ideato e prodotto da Andrea Andermann su musiche di Gioachino Rossini eseguite dall’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai diretta dal Maestro Gianluigi Gelmetti.

Questa sera appuntamento unico della durata di 35 minuti circa a partire dalle ore 20,30. Verremo catapultati a Villa dei laghi in Venaria Reale, un posto di per sé da favola, dove interpreti e registi ci faranno riprendere la storia dove l’avevamo lasciata ieri. La magione di Don Magnifico è sconvolta dall’arrivo in vesti regali di Ramiro in cerca della sua amata. Nello stupore generale il Principe, con fare deciso e contro ogni inutile rimostranza di sorellastre e patrigno, annuncia che sposerà proprio Cenerentola, la donna che fin da subito lo amò pur credendolo semplice stalliere. L’umile donna che tutti disprezzavano e maltrattavano, infatti, diventerà regina, questo è il volere del Principe.
Lo splendido inserto d’animazione accompagna lo spettatore con i futuri sposi nelle sale di Palazzo Reale in Torino dove si celebra il matrimonio e la festa per l’amore vero e sincero che finalmente trionfa, insieme alla bontà del cuore di Cenerentola che perdona richiamando a sé in un dolce abbraccio Tisbe, Clorinde e il patrigno Don Magnifico. La favola in diretta si conclude ancora “sulle ali animate” con i fuochi artificiali che illuminano il cielo di Torino.

Ricordo che Cenerentola - Una favola in diretta, grazie all’alta qualità audio-video e alla trasmissione in HD garantita dalla direzione produttiva Tv Rai, offre in prima serata tv una delle quintessenze del prodotto culturale italiano, il Melodramma, riscritto attraverso il racconto della televisione in diretta, per parlare universalmente ai telespettatori d’Italia e del mondo intero. Il valore aggiunto è dato dalla bravura di interpreti e maestranze a vario titolo dietro la macchina da presa e se permettete dalla cornice di una città che, attraverso i suoi gioielli della “Corona delle delizie Sabaude” (Palazzo Reale di Torino, Parco Regionale La Mandria, Villa dei Laghi, Palazzina di caccia di Stupinigi) si conferma ancora una volta storica e moderna insieme, in un mix riuscitissimo tra arte, storia, natura e tecnologia.

Cenerentola - Una favola in diretta è una produzione Rada Film in associazione con Rai. Cinematography Ennio Guarnieri. Dirige l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai il Maestro Gianluigi Gelmetti.

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 3 voti.