Crisi Grecia: saccheggiato il museo dei giochi di Olimpia. Colpa del no a Roma 2020?

Scritto da: -

Saccheggio al museo dei Giochi Olimpici dell'Antichità di Olimpia fa dimettere Ministro della cultura greco. Il no del governo Monti a Roma 2020 ha riaperto nei greci la vecchia ferita di Atene 2004 come causa della crisi attuale?

Crisi-Grecia-fine-sogno-olimpico.jpg La Grecia è allo sbando. Lo era prima che il Governo decidesse per le nuove misure di austerity “caldeggiate” dall’Europa in cambio di un ulteriore aiuto, figuriamoci ora. A colpire ancora più delle proteste e delle piazze che bruciano, è oggi la caduta di simboli da sempre associati a questo Paese: arte, cultura e sport.

Arte, cultura e sport dell’antica Grecia fanno parte del DNA storico-culturale, non solo della Grecia, ma del mondo intero. Senza di esse noi oggi non avremmo la nostra arte, cultura e sport e, forse, non esisteremmo nemmeno. Ma oggi, appunto, questi simboli crollano. La piazza li rinnega o, peggio, li distrugge e li saccheggia quasi che fossero i veri responsabili di ogni loro sfortuna attuale. Ecco cosa è successo e perché la scelta del Governo Monti di non appoggiare la candidatura dell’Italia a ospitare i Giochi del 2020 potrebbe centrare qualcosa.

SACCHEGGIATO MUSEO DEI GIOCHI. Le notizie tutt’ora sono molto scarse, ma secondo i media locali, ieri mattina, intorno alle 7.30, due uomini mascherati e a mano armata hanno disattivato l’allarme e poi hanno immobilizzato l’unico agente in servizio (donna) al museo dei Giochi Olimpici dell’Antichità di Olimpia. Secondo una fonte della polizia, sono stati trafugati 68 pezzi spaccando le vetrate con l’aiuto di un martello. Il sindaco di Olimpia, Thymios Kotzias, ha parlato di oggetti che avevano un valore inestimabile.

L’ennesimo “taglio” alla cultura derivato indirettamente stavolta da quelli messi in atto in questo ultimo anno dal governo. Ma tutto alla fine torna al mittente. Un altro “taglio” metaforico conseguenza di questo gesto estremo di sfregio alla cultura si è avuto, infatti, nel sistema politico greco: il ministro della cultura, Pavlos Geroulanos, venuto a conoscenza dell’episodio, ha rassegnato le dimissioni.

Il museo preso d’assalto, ma questo non consola più di tanto, è il minore della città, quello in cui sono esposti oggetti bronzei e in ceramica usati dagli antichi atleti mentre l’istituzione principale, che invece ha anche sistemi di sicurezza più efficaci, raccoglie statue, elementi architettonici e oggetti votivi recuperati nella zona archeologica della città. Il problema è che ora sarà difficile far partire le indagini per il recupero della refurtiva e impiegare le forze dell’ordine per far fronte a questo episodio mentre l’intero paese è sul piede di guerra. E comunque, a questo punto, niente può più dirsi al sicuro in Grecia. Nemmeno l’arte, la cultura e la storia dello sport.

IL COMMENTO DI ARTE E SALUTE. Chissà, forse i responsabili, non hanno voluto colpire a caso. I Giochi olimpici di Atene 2004 sono stati chiamati spesso in causa tra gli imputati principali per la grave crisi economica che sta investendo oggi la Grecia. E la decisione del Governo italiano di non candidare Roma per ospitare i Giochi del 2020, proprio per non mettere a rischio il già precario stato economico del nostro Paese, ha fatto il giro mondo, raccogliendo un ulteriore punto a favore per l’immagine di Monti all’estero, ma riaprendo in Grecia questa vecchia ferita delle olimpiadi come causa di tutti i mali attuali. Mi sbaglierò. In ogni caso è innegabile che sia un cattivo segno questo sfregio a uno dei simboli greci da parte dei greci stessi. Intanto, in Grecia e nel mondo si fa della satira (foto della gallery qui sotto), mentre a Londra tremano per le le spese già sostenute per le Olimpiadi che tra pochi mesi dovranno ospitare e per gli effetti di ritorno sull’economia futura che potrebbero seguire.

Crisi-Grecia-Graffiti-fine-sogno-olimpico.jpg Crisi-Grecia-Graffiti-anti-olimpiadi.jpg looting-olympics.jpg greek-economy-crisis.jpg

LINK UTILI CRISI GRECIA:
Grecia crisi economica: la Polizia vuol fare la rivoluzione

Crisi Grecia: criminali, ci vuole un’altra Norimberga 

Grecia crisi: si comincia già a parlare di fame Crisi Grecia: SI al piano di austerity, proteste e scontri

Crisi Grecia: sì all’austerità ed è caos ad Atene, foto e video

Crisi in Grecia: incredibile infografica svela chi ha prestato i soldi per salvare Atene

Crisi economica Grecia: i dividendi della crisi

Grecia: crisi economica, catastrofe sociale, fallimento

Grecia crisi: Paese affossato, ma la Casta salva se stessa

Grecia crisi: i bambini abbandonati e l’Europa

LINK UTILI ROMA 2020:
Olimpiadi, no Roma 2020: Alemanno non ci sta e scrive a Monti

Roma 2020: Monti dice “no” alle Olimpiadi, le reazioni a caldo

Roma 2020 Olimpiadi Monti: “Progetto importante, ma diciamo no

Monti ha detto “no”: “Impossibile assumerci questo impegno”

Olimpiadi Roma 2020, Gianni Letta: “Un’occasione per l’Italia”

Roma 2020 Olimpiadi: per Gianni Petrucci l’Italia era all’altezza della sfida

Roma 2020: il 77% dei romani era favorevole alle Olimpiadi

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!