Libro: Il segreto della Gioconda svelato da Silvano Vinceti. Ecco la sua teoria

Scritto da: -

Dietro il ritratto di Monna Lisa c'è il segreto di Leonardo. Lo rivela Silvano Vinceti nel libro "Il segreto della Gioconda" uscito a dicembre per Armando Editore. Ecco la sua teoria.

Il-segreto-della-Gioconda_libro-dettaglio-copertina-occhi.jpg Che cosa nascondono gli occhi della Gioconda? Quale segreto custodiscono? Chi si cela dietro quello sguardo enigmatico? Rispondere a queste domande svelerebbe anche “il segreto del suo Autore Leonardo da Vinci. Nè convinto il presidente del Comitato per la valorizzazione dei Beni Storici, Culturali e Ambientali Silvano Vinceti, attualmente impegnato a Firenze nella ricerca dell’identità della modella che ispirò Leonardo nella realizzazione della famosa Gioconda.

Il-segreto-della-Gioconda_vinceti.jpg DUE MISTERI PER UN DIPINTO. Secondo lo studioso, che sull’argomento ha scritto un libro esito da Armando editore Il segreto della Gioconda, “solo attraverso lo studio de i componenti della figura complessiva di questo grande genio si può dare una nuova lettura del dipinto più famoso del mondo“.

Molte sono, infatti, le teorie sull’identità della Monna Lisa ma ancora non c’è stata un’attribuzione certa di chi possa essere questa donna dal sorriso impercettibile, avvolta da un alone di mistero. Il libro dà una lettura della Monna Lisa non solo a livello pittorico, filosofico e morale, ma analizza il famoso quadro anche in quanto trasposizione psicologica di Leonardo e monito di stampo umanistico per le generazioni a venire.

UN LEONARDO DIVERSO. “Noi siamo abituati a conoscere Leonardo scienziato, artista, ingegnere, architetto - spiega lo studioso - ma c’è un Leonardo mistico, religioso e esoterico un Leonardo che si rifà alla cabala e a tutta una serie di indirizzi che erano tipici del suo tempo che non è stato mai esplorato. Ed è il Leonardo dei simbolismi cioè di quel linguaggio segreto che l’artista trasferisce nella pittura e nei segni attraverso i quali comunicava nei suoi quadri. Leonardo diceva “la pittura è l’apparenza che veste di parvenza il vero”. Ed è vero - sottolinea Vinceti - infatti per Leonardo il vero non era soltanto una raffigurazione reale ma era anche una dimensione che oggi noi potremmo chiamare legata ad una visione non scientifica. Nel segreto della Gioconda si fonde questo insieme. Leonardo, quindi, secondo il libro, non era soltanto scienza e tecnica. Era invece l’espressione della “dimensione religiosa, mistica, interiore“.

L’OPINIONE DI ARTE E SALUTE. Conoscete già il mio scetticismo sulla ricerca affannosa ai resti di Lisa Gherardini che Vinceti sta conducendo da diversi mesi con grande copertura mediatica, ma anche con un notevole dispendio di energie e risorse. Sul fatto però che dietro il mistero della Gioconda ci sia quello di Leonardo sono sostanzialmente d’accordo. Dietro ogni dipinto c’è il mistero del suo autore. Che poi nel caso della Gioconda questo mistero sia la rivoluzionario figura tracciata da Vinceti non sono così certa di pensarla come l’Autore del libro, ma lascio a voi ogni giudizio dopo averlo letto.

Fonte: Adnkronos

LINK UTILI:
Caccia alla Gioconda: una modella senza pace

Animali nella Gioconda di Leonardo: ipotesi choc: è l’invidia!

A caccia della Gioconda, indagine high-tech per scovarla

Arte: via agli scavi per recuperare la Gioconda

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 5 voti.