Settimana vegetariana per il benessere di uomo e animali

Scritto da: -

Dall'1 al 7 ottobre si celebra la Settimana Vegetariana Mondiale per spiegare che questa filosofia di vita giova agli animali e alla società in generale. Scopri gli appuntamenti

vegweek-2011.jpg

«Essere vegetariani non è soltanto una scelta alimentare ma una filosofia di vita e credo sia sempre più una necessità.»
Umberto Veronesi, medico e vegetariano convinto

L’illustre medico e da tempo vegetariano convinto ha introdotto così la settimana dedicata a questa “filosofia di vita” che tocca anche i temi della salute dell’uomo prima ancora di quella degli animali.

Ecco il calendario della Settimana vegetariana mondiale che iniziarà il 1° ottobre.

Dall’1 al 7 ottobre si celebra, infatti, la Settimana Vegetariana Mondiale, sostenuta da gruppi vegetariani/vegan, animalisti, ambientalisti di tutto il mondo, con lo scopo di “spiegare al pubblico che con un’alimentazione a base vegetale si possono ridurre i problemi che un’alimentazione ricca di carne, pesce, latte e uova causa alla salute, all’ambiente, agli animali e alla società in generale.

E’ stata scelta questa data perché “la settimana dall’1 al 7 include varie ricorrenze associate alla scelta vegetariana” ha dichiarato l’organizzatore, Mateus Mendes, “tra cui la Giornata Vegetariana Mondiale il primo ottobre, la Giornata Internazionale per gli Animali d’Allevamento e la Giornata della Non-Violenza il 2 ottobre, e la Giornata Internazionale per gli Animali il 4 ottobre, coincidente con il giorno di San Francesco“.

Lo scopo dell’iniziativa è mostrare a tutti questo modo facile ed efficace per migliorare la propria salute e quella dell’ambiente. La scelta di uno stile di vita che prevede un’alimentazione senza prodotti animali viene compiuta da un numero sempre maggiore di persone, dato che comporta così tanti vantaggi.

I testimonial sono personalità da tutto il mondo: il dott. Rajendra Pachauri, direttore dell’IPCC, il Panel Intergoventivo sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite, il dott. Jean Ziegler, vice presidente del Comitato Consultivo dell’ONU per i diritti umani, il prof. Douglas Hofstadter, professore universitario di Scienze Cognitive negli USA, i filosofi e autori Florence Burgat e Helmut F. Kaplan, rispettivamente dalla Francia e dalla Germania, ma anche artisti come il fumettista di fama internazionale Dan Piraro, la cantante Maria Daines (Regno Unito) e altre personalità di varie nazioni. Le attività della Settimana Vegetariana sono molteplici; chi volesse partecipare può scegliere tra varie possibilità: organizzare conferenze, workshop, proiezioni di video; preparare un pasto o assaggi vegan da offrire ai propri amici e familiari; organizzare tavoli informativi con assaggi e volantinaggi; partecipare come singoli all’iniziativa di distribuzione di volantini informativi in buca delle lettere e all’affissione di locandine della Settimana Vegetariana.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Arteesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano