L’enigma Caravaggio. Ipotesi scientifiche sulla morte

Scritto da: -

Enigma-Caravaggio_Vinceti-Gruppioni.jpg

Sabato 10 luglio, alle 10.30 alla Casa Matha di Ravenna, verrà presentato in anteprima nazionale il libro edito da Armando editore "L'enigma Caravaggio", sulle ultime ipotesi sulla vita e la morte del grande artista.

Il testo - pubblicato con la collaborazione del Comune e delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Ravenna e del Monte di Bologna e Ravenna - ricostruisce la ricerca scientifica sul luogo di sepoltura e sui resti mortali, effettuata a Ravenna dal Dipartimento di beni culturali, e contiene le conclusioni della ricerca storico documentaria, nonché dell'indagine sulle ultime ipotesi relative alle cause della morte del grande artista.

"L'esplosivo fascino irradiato dal Caravaggio trova la sua sorgente nello stretto e inestricabile legame fra l'uomo e l'artista, attraverso le sue sofferte e geniali opere pittoriche, la sua magistrale capacità di farle trasudare di realismo, di dare anima, emozioni e dinamismo ai personaggi rappresentati, il pittore parla di sé.

In quest'opera la dimensione storico-documentaria e quella antropologica e genetica s'intrecciano e interagiscono fra loro, cercando di dare, attraverso l'uso delle più sofisticate tecnologie scientifiche, una risposta credibile e fondata ai numerosi enigmi che costellano la sua vita: dal luogo della nascita, al luogo della morte, dai principali episodi della sua esistenza, al suo ultimo viaggio a Porto Ercole, fino alla definitiva scoperta del luogo della sepoltura.

L'opera vuole fornire una risposta verosimile, su basi scientifiche, alle domande che da secoli accompagnano il destino del grande pittore lombardo. La ricerca viene raccontata con ritmi incalzanti, un tono narrativo sintetico, senza nulla concedere alla retorica e alle facili ricostruzioni biografiche. Questo libro cerca di offrire alcune soluzioni ai molti aspetti della vita del pittore, misteriosi ed enigmatici."

Dopo i saluti del Primo Massaro della Casa Matha Paolo Bezzi e l'introduzione del Vicesindaco Giannantonio Mingozzi, interverranno gli Autori Silvano Vinceti, Presidente del Comitato Responsabile della ricerca storico-documentaria, e Giorgio Gruppioni, Ordinario Università di Bologna (sede di Ravenna), Coordinatore scientifico delle analisi antropologiche, genetiche e istologiche.

"Sarà anche l'occasione - ha detto Mingozzi, presente anche sabato scorso alle celebrazioni di Porto Ercole con i sindaci di Monte Argentario e di Caravaggio - per ringraziare le giovani ricercatrici del dipartimento ravennate che hanno svolto un lavoro fondamentale, approfondito e delicatissimo. Voglio ricordare che oltre alle indagini sui resti del Caravaggio e alla ricostruzione del volto di Dante, quella equipe di giovani ricercatrici ha sviluppato indagini scientifiche anche su Poliziano e su Pico della Mirandola e quindi merita tutto il nostro riconoscimento e l'augurio che i laboratori di Ravenna continuino su questa strada".



L'enigma Caravaggio
sabato 10 luglio 2010, ore 10.30
CASA MATHA
Piazza Andrea Costa 3 (48100 Ravenna)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Arteesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano