Vuvuzela, la tv francese se ne è liberata!

Scritto da: -

Vuvuzela-free.jpg Il responsabili dalla tv francese Canal+ sono riusciti a trovare il modo per "difendere" i loro abbonati dalle vuvuzela, le trombette di plastica simbolo del tifo sudafricano che sono diventate il vero incubo dei telespettatori di tutto il resto del mondo che vorrebbero solo godersi il mondiale di calcio in santa pace.

Da ieri sera, infatti, il canale privato trasmette tutte le partite del mondiale 2010 "Vuvuzela free": la prima è stata Africa del Sud - Uruguay andata in onda alle ore 20.30.

Canal+, si legge in una nota, "ha arrichito il suo dispositivo di produzione di un nuovo strumento tecnico esclusivo creato dalla società Audionamix, che permette di cancellare alcune frequenze sonore che perturbano senza però alterare l'ambiente generale dello stadio". Cosa quest'ultima fondamentale e che fino ad ora ha impedito anche chi commenta le partite dagli studi di levare semplicemente l'audio dagli stadi con cui erano collegati.

Canal+, conclude la nota, "sarà così l'unica tv in Francia a trasmettere l'insieme delle partite della coppa del mondo in condizioni optimum".

Insomma, o perché le si promuove in qualche variante tecnologica o perché le si annienta, le vuvuzela sono l'unica vera miniera d'oro di questo mondiale attraverso cui farsi un sacco di pubblicità.

Fonte: Adnkronos

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!