L’invidia tra dolore e piacere

Scritto da: -

Jacques Callot_The Seven Deadly Sins_Envy.jpg "L'invidia fa male a chi la prova, ma disturba anche chi né è vittima" al centro di TUTTO BENESSERE di oggi 23 maggio in onda su RAIUNO alle ore 10.40.

La rivista scientifica Science ha recentemente pubblicato i risultati di una ricerca giapponese, dalla quale emerge che provare invidia provoca all'invidioso dolore e reali danni fisici ma anche gioia e piacere se il soggetto invidiato soffre e attraversa difficoltà.

Come si spiega questa scoperta? L'invidia si può considerare un disturbo vero e proprio? In studio con Daniela Rosati per rispondere a queste domande e illustrare questa ricerca, il Prof. Pietro Pietrini (Psichiatra e Docente all'Università di Pisa), mentre Bruno De Michelis (Psicologo dello sport) illustra come si manifesta e che effetti produce l'invidia tra gli atleti.

Tra gli altri ospiti in studio: la Dr.ssa Marina Fiore (Psicologa all'ospedale San Raffaele di Milano), il Prof. Marino Livolsi (Sociologo, Direttore Scienze della Comunicazione all'Univ. Vita-Salute S. Raffaele Milano), Padre Orazio Anselmi (Missionario della Consolata di Torino), Dr.ssa Daniela Pizzagalli (Psicologa e Scrittrice) e la Direttrice di "Starbene", Caterina Merlino. In collegamento da Roma il Prof. Alessandro Meluzzi (Psichiatra).

LaCalunni_Botticelli.jpg

TUTTO BENESSERE è un talk show  di attualità e informazione sull'universo del benessere e della psicosomatica, in onda  ogni sabato mattina su RAIUNO. Ideato, scritto e condotto da Daniela Rosati, Tutto Benessere affronta in modo inedito il vasto tema della salute attraverso servizi, approfondimenti, consigli e interventi di autorevoli esperti, noti personaggi del mondo scientifico e dello spettacolo.


Nell'immagine in alto L'Invidia di Jaques Callot. Più in basso La Calunnia di Botticelli. La scena si legge dalla destra dell'osservatore: sul trono, re Mida affiancato da due figure femminili (Sospetto e Ignoranza); in piedi, davanti al re, vestito di stracci, il Livore stringe il polso della Calunnia che trascina, del tutto indifferente, la propria vittima; Invidia e Frode le ornano i capelli. Alla loro sinistra, una vecchia, simbolo della Penitenza, rivolta verso la Verità, che è nuda.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Arteesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano